Lazise negli anni '60

Storia

Nel 1967 Egidio Isotta apre, a soli 18 anni, lo studio fotografico Foto Isotta a Lazise, sulle sponde del Lago di Garda. Dopo anni dedicati con passione alla fotografia professionale e servizi integrati (fotografici, video e pubblicità) sulla terraferma, nel 1977 inizia le prime immersioni con l'inseparabile macchina fotografica. All'inizio degli anni '80, grazie alla conoscenza acquisita nella vendita di attrezzature fotografiche e video subacquee da tutto il mondo, intuisce che il mercato è pronto per offrire nuove soluzioni ai fotografi che necessitano di un prodotto per l'illuminazione che sott'acqua sia leggero e maneggevole.
Egidio Isotta nel 1963

Nel 1980 Egidio Isotta progetta e realizza il primo flash subacqueo con prestazioni elevate e dimensioni ridotte: l'Isomat 33, alto meno di 15 cm e dal diametro di soli 80 mm, dal caratteristico corpo in alluminio anodizzato rosso e copertura fino a 94 gradi. Tre le posizioni: CHARGE, per la ricarica delle batterie, 5, 6 - 8, funzionando in manuale. Il colore rosso, tutto italiano, sarà  da quel giorno l'emblema aziendale. La qualità e le prestazioni dell'Isomat 33 gli permettono di acquisire in poco tempo il maggior mercato italiano e di fondare con la moglie Lilia, l'azienda Isotecnic, con cui commercializza il flash a partire dal 1982. Il flash diventa presto uno dei più utilizzati e noti tra i fotografi professionisti. Isotecnic, sulla scia del successo, amplia la gamma dei flash e dei fari per uso subacqueo con impugnatura a pistola, gli Isolux, con prestazioni, potenze e dimensioni diverse (20, 50, 100, 250 Watt). L'inizio degli anni '90 vede il lancio del primo flash automatico, il 33 TTL, seguito dal 50 TTL nel 1996.

Isotta Isomat 50 TTL
L’evoluzione arriva durante gli anni ’90, quando Isotecnic crea la prima innovativa custodia per videocamera con lente grandangolare per uso subacqueo, che permetteva di zoommare dal grandangolo al teleobiettivo fino alla macro con la stessa lente: la custodia era collaudata per la profondità di 70 metri, comandata grazie a pulsanti esterni e dotata dello speciale sistema di luci Astice con diverse potenze (200, 300, 500 Watt), costituito da due fari sostenuti da bracci mobili alimentati da una batteria, venne presentata in anteprima nel 1990 in Australia e Usa. 
Custodia Video Isotta
Successivamente, l’azienda studia una linea interamente costruita in Italia di questi prodotti. Perfeziona così le prime custodie per fotocamere analogiche e digitali e in seguito per reflex con il marchio Isotta. Il design italiano, il caratteristico colore rosso e le caratteristiche ergonomiche e funzionali ne decretano il successo: minimo ingombro, apertura con una sola mano, doppi O-Ring su ogni parte e fedele riproduzione dei comandi della fotocamera dall’esterno conquistano i più grandi nomi della fotografia subacquea italiana ed europea.
La custodia Isotta

Oggi la tradizione continua con Elisa Isotta, che dal 2006 guida l'azienda insieme al marito Andrea, e prosegue con gli stessi principi d'innovazione sostenuti dal padre: negli anni ha ampliato l'offerta di prodotti professionali investendo nelle nuove tecnologie, mantenendo però l'attenzione per l'originalità del marchio, la cura dei particolari e l'uso esclusivo di materie prime di pregio. L'affidabilità  e la qualità dei prodotti della linea Isotta, caratterizzati dal tipico colore rosso, scelto come marchio di fabbrica fin dal 1980 da Isotecnic, è conosciuta ed apprezzata in tutto il mondo. Oggi avere una custodia Isotta è un'emozione da trasformare in scatti di qualità in ogni occasione sott'acqua, ovunque la passione possa portare.

Perché scegliere Isotta

Isotecnic è un’azienda che ha contribuito a creare la storia nell’ambito della fotografia subacquea e che ha saputo sfruttare questo know-how per sviluppare una gamma di prodotti all’avanguardia. I nostri prodotti sono esclusivi perché siamo una realtà singolare sul mercato: disegniamo, produciamo e testiamo i nostri prodotti in azienda.

Made in Italy

Tutti i prodotti Isotta sono rigorosamente Made in Italy dalle parti principali al singolo particolare: la manifattura artigianale e il design italiano unito all'utilizzo delle migliori materie prime prodotte in Italia rendono l'attrezzatura Isotta la scelta perfetta per i fotografi più esigenti.

Alta Qualità dei Materiali

Tutti i materiali utilizzati per produrre ogni singola parte dell'attrezzatura Isotta sono solo di alta qualità, come l'alluminio anodizzato, resistente e anti-corrosione e l'acciaio inossidabile, garantendo robustezza, affidabilità e durata nel tempo.

Il Vostro Prodotto Testato

Ogni prodotto è testato singolarmente per assicurarne qualità, funzionalità e massima precisione. Ogni funzione della custodia viene esaminata con un processo manuale in ogni fase di produzione fino al test finale in camera iperbarica a 100 metri di profondità.

Profondità di Lavoro: 100 metri.

Ogni custodia è dotata di doppi O-Ring di tenuta collocati in ogni parte mobile e rimovibile per renderla ancora più sicura, con una profondità di lavoro garantita fino a 100 metri. Ogni custodia viene sottoposta a rigorosi test per assicurare che sopporti la pressione durante l’immersione.

Un Team Sempre al Vostro Fianco

Il Team Isotta fa dell'attenzione verso i bisogni del cliente un punto fermo per assicurare la migliore performance sott'acqua ed è presente nelle più grandi manifestazioni italiane ed estere per facilitare il contatto con clienti, distributori e appassionati.

Creati per Voi

Ci impegniamo ogni giorno per creare l'attrezzatura migliore per subacquei e fotografi di tutto il mondo, con l'impiego di tecniche all'avanguardia, assicurandoci così che i nostri prodotti, processi e tecnologie siano sempre al passo con voi.
Processo produttivo

Processo produttivo

Isotecnic è all'avanguardia nella ricerca di materiali di alta qualità utilizzati nello sviluppo e nella produzione di attrezzature per video, fotografia e illuminazione subacquea, investendo nelle tecnologie più recenti e guidata da un team che lavora con passione e impegno, con l'obiettivo della massima qualità di ogni prodotto.
Solo materie prime di pregio, che provengono da aziende specializzate nella fusione dell'alluminio, nella finitura del cristallo, e dell'industria ottica, vengono impiegate da Isotecnic per sviluppare i propri prodotti 100% Made in Italy, progettati attentamente con le più recenti innovazioni tecnologiche e con attenti controlli su componenti e processi. Questa filosofia garantisce l'utilizzo dei più levati standard di qualità in tutte le fasi di produzione oltre alla sicurezza e affidabilità del marchio negli anni.

Ogni custodia è interamente realizzata nella nostra azienda e nasce da un monoblocco di alluminio che viene in seguito lavorato nella nostra officina meccanica: l'obiettivo è ottenere un peso ridotto, le più piccole dimensioni possibili e la massima affidabilità.

Il disegno delle custodie Isotta viene sviluppato partendo da un attento studio delle misure e dei componenti di ogni modello di fotocamera: da un primo disegno a mano libera si passa ai più avanzati e recenti software CAD/CAM in grado di calcolare in dettaglio caratteristiche come peso e volume e simulare il carico della pressione sott'acqua. I dati dei modelli CAD 3D finalizzati vengono trasmessi ad una sofisticata macchina a controllo numerico che lavora su più assi e crea la custodia dal blocco di alluminio iniziale.

Il modello di custodia viene in seguito rifinito a mano per garantire la massima accuratezza e pulizia dei dettagli, fino a ottenere una finitura opaca e liscia. Un'accurata satinatura ne valorizza poi la superficie, rendendola brillante e durevole nel tempo. Una volta che è pulita e satinata, la custodia è pronta per il processo di colorazione nell'inconfondibile colore rosso Isotta, adottato fin dal 1982 come marchio di fabbrica di Isotecnic e realizzato in un laboratorio specializzato. La colorazione resterà per sempre intrappolata nella superficie della custodia: la risposta più efficace al desiderio di una raffinata eleganza ed unicità.

In un processo rigoroso, ogni custodia di alluminio viene in seguito sottoposta ad anodizzazione per renderla resistente alla corrosione.

Durante lo sviluppo della custodia, vengono utilizzate soluzioni innovative per ottenere la massima facilità d'uso: l'accesso alle funzioni più utilizzate della fotocamera è reso il più semplice e comodo possibile grazie alla fedele riproduzione dei pulsanti e dei comandi presenti sulla macchina, lavorati e assemblati con un elevato livello di precisione. Ciò garantisce la progettazione di una custodia compatta ed ergonomica.

La tenuta perfettamente stagna di ogni custodia fino a 100 metri di profondità  è garantita dall'utilizzo di doppi O-ring di tenuta su ogni pulsante e parte removibile. Una volta che ogni O-ring è in posizione ed ogni componente è fissata, la custodia viene sottoposta a rigorosi test in azienda che assicurino che possa sopportare la pressione e il carico durante l'immersione. Ogni singola parte e funzione della custodia viene testata, regolata e riesaminata, con un processo manuale in tutte le fasi di produzione fino al test finale in camera iperbarica a 100 metri di profondità.

Oltre quattro decenni di sviluppo e produzione ad alta tecnologia uniti all'impegno del team Isotta a soddisfare le aspettative dei clienti, garantiscono che le nostre attrezzature siano in grado di assicurare la migliore performance possibile, fedeli alla propria filosofia: alta tecnologia per creare emozioni.

Materiale di alta qualità

Materiale di alta qualità

L'alluminio è una lega di metallo molto resistente alla corrosione e con un peso specifico tre volte inferiore all'acciaio, caratteristiche perfette per l'utilizzo sott'acqua. L'anodizzazione dell'alluminio è un processo elettrochimico che consente di modificare la superficie del materiale rendendola resistente all'usura del tempo e alla corrosione in ambiente marino, oltre a conferirle un alto potere di isolamento elettrico. Lo strato protettivo di ossido prodotto dall'anodizzazione indurisce la superficie anodizzata e lo rende esteticamente perfetto, migliorando la lucentezza e la levigatezza della superficie di alluminio. L'anodizzazione dell'alluminio garantisce l'inalterabilità nel tempo del prodotto finito, in quanto anche se la vernice viene scalfita, rimane lo strato di ossido a protezione della lega.

ISOTECNIC Srl Unipersonale | via Milano 177 | Castelnuovo del Garda (VR) | ITALY | P. IVA 04476140233 | Cap.Soc. € 1.000 i.v. | REA 423663